Spiegare chi e’ lo Spirito Santo ai bambini

Parlare di fede ai bambini, talvolta, può non essere semplice. Soprattutto quando si tratta di spiegare loro Verità che noi stessi, per primi, facciamo fatica a comprendere del tutto, figuriamoci spiegarle a parole.

Una delle difficoltà più grosse che ho riscontrato, nella mia esperienza nella formazione dei catechisti, è quella di spiegare ai bambini chi è lo Spirito Santo.

Chi è lo Spirito santo? Come agisce? Come far comprendere lo Spirito Santo ai bambini?

Con i miei figli, e anche con i bimbi del mio gruppo di catechismo, ho provato a spiegare chi è lo Spirito Santo attraverso un’attività che, oltre ad essere in sè divertente e interessante, ha il pregio di comunicare in modo intuitivo chi è lo Spirito Santo.

Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Riflessioni di una “mamma-numerosa”

Me lo ricordo come fosse ieri. Ero seduta al tavolino di un bar, insieme ad un’amica, e le stavo esternando le mie numerose preoccupazioni da mamma-in-attesa-del-secondo-figlio. Ero senza dubbio felice di dare un fratellino a mio figlio, ma mi tormentava l’idea che il mio bambino potesse soffrire con l’arrivo del neonato, che diventasse geloso, che lo considerasse un torto più che un dono…

Sono passati circa quattro anni da quel giorno e il mio primogenito è sopravvissuto all’arrivo non di uno bensì di tre fratellini.

Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Nel mondo ma non del mondo

Loretta

Novembre. Questo mese si apre con il ricordo di chi ci ha preceduto nel cammino su questa terra e che ora intercede per noi da Lass?. E, neanche a farlo apposta, ultimamente mio figlio mi sommerge di domande sulla morte, il Paradiso e altre cosette di facile gestione.

Sempre al momento della nanna e sempre quando ho solo voglia che svenga nel pi? breve tempo possibile per imitarlo un attimo dopo.

In una di queste sere, quando le mie parole non riuscivano a sortire l?effetto soporifero sperato ed ero visibilmente in difficolt?, mi sono rifugiata ne La storia di una libellula coraggiosa di Chiara Frugoni. Continua

Loretta
Moglie, mamma e insegnante di sostegno nella scuola secondaria di primo grado. Scopre tardivamente la letteratura per l’infanzia ma sta recuperando il tempo perduto! Vive in un perenne desiderio di Dio e cerca faticosamente di non creare troppi danni nelle missioni che le sono state affidate, certa che ci sia Chi scrive dritto anche sulle nostre righe storte.

La merenda di tutti i Santi!

cattura

La bellezza di celebrare i vari momenti dell’anno liturgico con i propri figli, ricordandone le varie feste e solennit?, non ? solo un modo meraviglioso per far parte della Chiesa e sentirsi parte della Storia della Salvezza, ma anche un modo meraviglioso per passare assieme un bel momento di crescita per loro, ma soprattutto per noi.

Un momento fresco e allegro, che si colora di tanto in tanto di quelle domande che solo i bimbi sono i grado di pensare e di fare.

“Lasciate che i bambini vengano a me”

Mc 19, 15

Ges? lo sapeva e chiede ai suoi discepoli di diventare come bambini e di accettare il Regno come i bambini.?Ges? ci sta chiedendo?di guardare al Cielo con lo stesso stupore che possiamo vedere negli occhi dei nostri bimbi mentre raccontiamo loro le storie della Bibbia, o il coraggio dei grandi Santi. Che possano veramente?essere loro i nostri insegnanti? Io credo proprio di s?. Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

Il noce di Sant’Antonio

Loretta
Il libro che vi presento questo mese ? dedicato?a sant?Antonio di Padova.

Forse non tutti sanno che la citt? natale di Sant’Antonio era Lisbona e che Padova ? la citt? in cui ? nato al Cielo e che ospita ancora oggi le sue reliquie.

Il libro ? corredato dalle illustrazioni di Valentina Salmaso e si conclude con un breve glossario seguito da due preghiere: la prima si rivolge proprio a sant?Antonio?e la seconda ? l?inno che il Santo inton? alla Vergine prima di morire.image Continua

Loretta
Moglie, mamma e insegnante di sostegno nella scuola secondaria di primo grado. Scopre tardivamente la letteratura per l’infanzia ma sta recuperando il tempo perduto! Vive in un perenne desiderio di Dio e cerca faticosamente di non creare troppi danni nelle missioni che le sono state affidate, certa che ci sia Chi scrive dritto anche sulle nostre righe storte.

La merenda degli Angeli Custodi

acopertinaHo sempre pensato che celebrare i vari momenti dell’anno liturgico, ricordandone le varie feste e solennit?, sia un modo meraviglioso per far parte della Chiesa e sentirsi parte della Storia della Salvezza.

Per questo, da qualche tempo, uno dei tentativi che sto cercando di attuare con i miei bimbi ? quello di renderli attivamente partecipi e coinvolti nell’anno liturgico.

Il 2 ottobre si festeggiano gli Angeli Custodi, e mi ? sembrata una ragione pi? che sufficiente per organizzare una?merenda degli Angeli Custodi!

Se volete anche voi organizzarne una con i vostri bambini, in questo post troverete tante idee e tante risorse! Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

La gioia del sacramento

image

Domenica scorsa ho fatto la mia Prima Comunione. Mi sono vestito con una veste bianca e mi sono seduto in un banchetto tutto decorato di bianco con tanti fiori preparato per me dalle suore.
La Messa ? stata davvero molto bella con tutti i canti in latino. Ero davvero molto emozionato di poter ricevere il corpo di Cristo. ? stato bello fare la Comunione in ginocchio e anche il momento in cui il sacerdote mi ha consacrato alla Madonna e mi ha dato la Medaglia Miracolosa benedetta.
Sono stato davvero felice di vivere questo momento insieme alla mia famiglia e ai nonni.

Enrico

Continua

Chiara
Moglie e mamma a tempo pieno. Innamorata con tutto il cuore del suo sposo e delle sue tre piccole pesti. Appassionata di cucito e handmade. Cerca di fare della fede in cui crede un vero e proprio stile di vita coerente a santa Romana Chiesa.

L’importanza della preghiera in famiglia

imageUn punto fondamentale per la crescita spirituale ? sicuramente la preghiera.

Come qualsiasi altro discorso, ? bene adeguarlo all?et? dei bambini e non proporlo come un peso o un momento noioso ma cercare di trasmettere l?idea che ?la preghiera ? uno slancio del cuore, ? un semplice sguardo rivolto verso il cielo, ? un grido di riconoscenza e di amore sia nella prova sia nella gioia?, insomma il modo diretto per parlare con Dio. Continua

Chiara
Moglie e mamma a tempo pieno. Innamorata con tutto il cuore del suo sposo e delle sue tre piccole pesti. Appassionata di cucito e handmade. Cerca di fare della fede in cui crede un vero e proprio stile di vita coerente a santa Romana Chiesa.

I libri che ci accompagnano nel catechismo

image

I libri che ci accompagnano nell?educazione religiosa dei bambini, oltre alle Sacre Scritture, sono diversi e divisi per fascia di et?.
Con tutti e tre i bambini, ancora in tenera et?, abbiamo cominciato col leggere ?La Bibbia per i pi? piccini? (ed. Usborne), ormai praticamente distrutta talmente l?abbiamo letta e riletta. Il libro narra con poche parole le storie principali del Vecchio e Nuovo Testamento accompagnandole con illustrazioni che incuriosiscono tantissimo i bambini. Continua

Chiara
Moglie e mamma a tempo pieno. Innamorata con tutto il cuore del suo sposo e delle sue tre piccole pesti. Appassionata di cucito e handmade. Cerca di fare della fede in cui crede un vero e proprio stile di vita coerente a santa Romana Chiesa.