Rileggendo la promessa: nella gioia e nel dolore

Continuiamo il nostro cammino all’interno della promessa matrimoniale: dopo aver riflettuto insieme sulla frase “prometto di esserti fedele sempre” è il momento di guardare alla seconda parte di ciò che pronunciamo al nostro sposo, che si riferisce al come e quando ti accolgo come sposo: nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia.

Continua

Chiara C.
Il suo più grande amore? Gesù, che le ha fatto scoprire di essere amata, preziosa e unica ai Suoi occhi. Dopo un lungo e travagliato discernimento che l’ha portata anche a un’esperienza di postulato in convento, e accompagnata in un cammino francescano di gifra, il Signore l’ha condotta a Luca, sposato dopo un anno di conoscenza, con la fretta di chi ha scoperto un tesoro e corre ad annunciarlo. Insieme sono genitori di Benedetta e Samuele. Il loro più grande desiderio è diventare santi insieme, vivere la quotidianità in semplicità e faticare allegramente mano per mano giorno dopo giorno, restituendo ciò che hanno ricevuto. Insieme scrivono un blog di pensieri sulla vita matrimoniale.

L’amore ai tempi di mia nonna

Sto guidando la mia vecchia, grigia (perchè sporca), sgangherata Ka. Sto guidando e al mio fianco c’è mia nonna: la sto riportando a casa da una delle tremillemila visite per il suo corpo ottantenne, acciaccato come la mia Ka. Anzi, la sua Ka.

Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

Rileggendo la promessa: prometto di esserti fedele sempre

Inoltriamoci insieme ancora di più nelle profondità della promessa del nostro Matrimonio, riscambiamo con nostro marito le promesse, facciamo memoria del significato di quelle parole e giorno dopo giorno mastichiamole, elaboriamole, viviamole, percorrendo come una spirale di consapevolezza del nostro essere spose.

Con la grazia di Cristo (è la premessa di ogni promessa), prometto di esserti fedele sempre.
“La fedeltà è l’amore che non si nutre solo di sentimento ma anche e soprattutto di volontà d’amare”, leggevo in un libro di Giovanoli: non “sento” e basta dunque, ma scelgo, voglio e decido di amarti per tutta la mia vita e senza condizioni, senza se e senza ma. Continua

Chiara C.
Il suo più grande amore? Gesù, che le ha fatto scoprire di essere amata, preziosa e unica ai Suoi occhi. Dopo un lungo e travagliato discernimento che l’ha portata anche a un’esperienza di postulato in convento, e accompagnata in un cammino francescano di gifra, il Signore l’ha condotta a Luca, sposato dopo un anno di conoscenza, con la fretta di chi ha scoperto un tesoro e corre ad annunciarlo. Insieme sono genitori di Benedetta e Samuele. Il loro più grande desiderio è diventare santi insieme, vivere la quotidianità in semplicità e faticare allegramente mano per mano giorno dopo giorno, restituendo ciò che hanno ricevuto. Insieme scrivono un blog di pensieri sulla vita matrimoniale.

Il matrimonio: difficile o impossibile?

Il matrimonio: difficile o impossibile?

La prima volta che ho ascoltato questa domanda ero a Messa e un frate, durante l’omelia, parlava dei momenti poco felici che ci sono all’interno di un Matrimonio, spiegando la grande differenza che esiste tra il definirlo “impossibile”, cioè irrealizzabile e “difficile”, cioè non facile, che richiede degli sforzi. Da questi due termini ha creato una catechesi così bella che ancora risuona nella mia mente e nel mio cuore in quei momenti in cui il rapporto di coppia è difficile. Continua

Veronica
Veronica ? una giovane moglie e mamma di 25 anni.
Nel 2010 inizia una silenziosa conversione nella terra di San Francesco, sotto la paterna guida dei frati minori di Santa Maria degli Angeli.
Incontra Luca nel 2012, lo sposa nel giugno 2014 e nell’aprile 2015 nasce Maria Letizia, la loro prima figlia.
Si impegna, insieme al marito, nella pastorale familiare della diocesi, seguendo gli itinerari di preparazione alla Missione di Sposi e dedicando degli incontri ai genitori della parrocchia che desiderano battezzare i propri figli.
Offrono con entusiasmo, a ragazzi e giovani coppie, la testimonianza del loro cammino.

Rileggendo la promessa: con la grazia di Cristo

Care sorelle, proseguiamo il nostro cammino di approfondimento della promessa matrimoniale, per aiutarci a fare memoria delle parole pronunciate, ad andare sempre pi? a fondo nel loro significato, a ridirle a nostro marito e riascoltarle da lui per ritrovare quella comunione di cui ? garante Dio stesso da quando ci siamo sposate.

image

Continua

Chiara C.
Il suo più grande amore? Gesù, che le ha fatto scoprire di essere amata, preziosa e unica ai Suoi occhi. Dopo un lungo e travagliato discernimento che l’ha portata anche a un’esperienza di postulato in convento, e accompagnata in un cammino francescano di gifra, il Signore l’ha condotta a Luca, sposato dopo un anno di conoscenza, con la fretta di chi ha scoperto un tesoro e corre ad annunciarlo. Insieme sono genitori di Benedetta e Samuele. Il loro più grande desiderio è diventare santi insieme, vivere la quotidianità in semplicità e faticare allegramente mano per mano giorno dopo giorno, restituendo ciò che hanno ricevuto. Insieme scrivono un blog di pensieri sulla vita matrimoniale.

Maria Letizia: una benedizione, una conferma

La maggior parte delle coppie che vuole creare una famiglia, desidera ovviamente avere uno o pi? figli. Molti, dopo le nozze, si trovano di fronte alla scelta di provare ad avere un figlio subito oppure aspettare un po? per ?godersi? la nuova vita da sposini e magari avere anche una maggiore stabilit? economica.

Io e mio marito Luca rientriamo tra quelle coppie che hanno deciso di provare subito ad avere un bimbo anche se, a pochi giorno dal nostro matrimonio, molti parenti e amici ci consigliavano di aspettare almeno qualche anno e mettere da parte qualche soldo.

Nel precedente articolo ho raccontato come io e Luca abbiamo deciso di sposarci senza una minima stabilit? economica e lavorativa, ma seguendo, invece, l?intuizione profonda che il Signore ci stava chiamando a stare insieme per sempre dandoci il coraggio di fare scelte importanti imparando a confidare nella Provvidenza.

up

Continua

Veronica
Veronica ? una giovane moglie e mamma di 25 anni.
Nel 2010 inizia una silenziosa conversione nella terra di San Francesco, sotto la paterna guida dei frati minori di Santa Maria degli Angeli.
Incontra Luca nel 2012, lo sposa nel giugno 2014 e nell’aprile 2015 nasce Maria Letizia, la loro prima figlia.
Si impegna, insieme al marito, nella pastorale familiare della diocesi, seguendo gli itinerari di preparazione alla Missione di Sposi e dedicando degli incontri ai genitori della parrocchia che desiderano battezzare i propri figli.
Offrono con entusiasmo, a ragazzi e giovani coppie, la testimonianza del loro cammino.

Amare come Egli ci ama: lo Spirito Santo intenerisce il cuore

“Possiamo essere in Paradiso con Dio gi? adesso, se amiamo come Egli ci ama”

Santa Madre Teresa di Calcutta

Impariamo ad amare?come Egli ci ama, studiando insieme le parole dell’Inno alla Carit?,
il nostro?Manuale d’uso per un matrimonio da Dio!

amare Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Il primo figlio della coppia e’ la coppia

ovvero,?come prendersi cura della relazione quando arrivano i figli!

modellodemasi

L?arrivo di un figlio ? una delle cose pi? emozionanti e coinvolgenti nella vita di coppia! Quando vedi nel test quelle due lineette non ci capisci pi? niente, ti invade una gioia enorme e al tempo stesso? tanta paura. Sai che tante cose nella tua vita cambieranno. Che non sarai pi? solo donna, solo moglie, ma anche mamma.? Continua

Claudia Viola
Sposa di Roberto da 11 anni, mamma di Davide 9 anni, Luca 4 anni e Sara 2 anni, Psicologa e Psicoterapeuta, ha studiato all’Universit? Pontificia Salesiana e questo le ha permesso di coniugare fede e professionalit?.
Con il marito, mediatore familiare, si occupa di pastorale familiare lavorando con le coppie in crisi. Sono fondatori di un’associazione cristiana che si chiama “Amati per Amare” la cui mission ? evangelizzare a servizio della famiglia, delle coppie, dei fidanzati. Il desiderio ? quello di offrire un’esperienza che permetta alle persone di sentirsi amate e volute bene da Dio, perch? sappiamo che questo permette alle persone di cambiare la loro vita. Sono felici di servire il Signore. Tanto hanno ricevuto e non possono non donarlo.

Amare come Egli ci ama: la sorgente della carita’

“Possiamo essere in Paradiso con Dio gi? adesso, se amiamo come Egli ci ama”

Santa Madre Teresa di Calcutta

Impariamo ad amare?come Egli ci ama, studiando insieme le parole dell’Inno alla Carit?,
il nostro?Manuale d’uso per un matrimonio da Dio!

amare Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.