Six steps for sex, sei consigli per fare bene l’amore


?Il sesso ? peccato.. a farlo male?

Roberto ?Freak? Antoni

Eh gi?! Pensate.. ma quanto bello sarebbe riuscire ad amare?il nostro sposo?alla divina, proprio come lo amerebbe Dio?

Quanto bello sarebbe raggiungere quel livello di intimit?, cos? alto che a volte sembra impossibile, da essere con lui una cosa sola, un?unica carne, ossa delle sue ossa?

Quanto bello sarebbe saper fare cos? ?bene? l?amore, da far sorridere anche Dio? Sarebbe veramente, ma veramente bello.

E se vi dicessimo che bastano solo sei piccoli passi per avvicinarvi Six_steps_for_sexdi pi? a tutto questo? Che ci crediate o no ecco le nostre istruzioni per l’uso per un Amore divino!

  1. Comunicate con sincerit? e rispetto
  2. Siate teneri ed affettuosi
  3. Donatevi al coniuge senza riserve
  4. Create l’atmosfera
  5. Tenete vivo il desiderio
  6. E..?

    ?(liberamente tratto da Relationship Central)

facebook3

Fate l’amore, dentro e fuori le coperte

sex fun? nella libert? e nella felicit? dell?io che va ricercata la chiave della sessualit?? La sessualit? pu? essere solo sinonimo di divertimento?

Oggi sembra vi sia un diritto fondamentale alla libert? e alla felicit?, che vanno ricercate a tutti i costi. Tutto, oggi, ha senso solo se mi rende pi? libero, pi? felice, e quindi sembra che solo coniugando libert? e felicit?, potr? avere una sessualit? libera e felice. E?questa sar? tale solo quando sar? vissuta?senza tab?, senza inibizioni e senza regole.

Ƞ proprio in quest?ottica che trovano spazio i sex-toys, la commercializzazione del sesso, la pornografia, l?autoerotismo, ?

Cosa ha portato a questa concezione della sessualit?? Siamo una societ? dal sesso facile? Davvero oggi l?unica trasgressione ? essere fedeli? E.. c?? ancora spazio per l?Amore? Continua

5 cose che la Chiesa insegna ad una mamma

madrechiesaSi ? soliti usare il termine “madre Chiesa”, ma in che senso la Chiesa ? madre?

Quali sono gli atteggiamenti e le funzioni “materne” che la Chiesa opera nei confronti di noi, suoi figli?

Nel Medioevo insegnavano che ci sono almeno cinque aspetti che accomunano una madre con la Chiesa, cinque funzioni che una mamma opera nei confronti del figlio e che sono analoghe a quelle che competono alla madre Chiesa nei confronti dei fedeli:

Continua

Lucchese e Buonadonna

Oggi vi parliamo?della prima coppia di sposi terziari francescani: Lucchese e Buonadonna.

Contemporaneo di S.Francesco d?Assisi, Lucchese verso i 30 anni si liber? di tutte le ricchezze accumulate come mercante e scelse di fare la carit?. All?inizio la moglie dubit? della sua salute mentale. Una volta stava rimproverando il marito perch?, per la sua mania di regalare pane a tutti, la madia era rimasta vuota. Ma aprendola di nuovo la trov? piena di pane fresco. Dopo questo miracolo anch?essa decise di seguire il marito. Perduti i due figli in tenera et?, gli sposi si dedicarono a Dio e al prossimo. S.Francesco stava percorrendo le campagne italiane e molti laici gli chiedevano di seguirlo. Anche Lucchese avrebbe voluto farsi frate e Bona unirsi a S. Chiara nel convento di S. Damiano, ma Francesco, incontratili, disse: ?Siete sposati e dovrete continuare a vivere insieme. Ma vi dar? una regola di vita perch? possiate diventare perfetti.? Continua