Consacrare alla Madonna la propria casa e la propria famiglia

Il mese di Maggio è un mese al quale tengo proprio tanto: fin da piccola, grazie a una santa nonna che mi ha cresciuto, avevamo la tradizione di recitare ogni sera, nel nostro giardino di casa, il Santo Rosario in Maggio. Ricordo che venivano tutte le amiche della nonna che abitavano nella via.. e chi se le scorda le intonazioni ai canti mariani che avvenivano alla fine delle preghiere? Ricordo le risate soffocate con le cugine, per le esibizioni canore alle quali assistevamo!

Fatto sta che, goccia dopo goccia, questa abitudine si è radicata in me, e ancora oggi, ad ogni Maggio si ripete. Ed ogni anno grandi GRAZIE!

Quest’anno, nel nostro M&Maggio ricordiamo le parole di Maria nelle apparizioni ai tre pastorelli di Fatima, cercando di capirne l’attualità per la nostra vocazione.

Maria chiede con insistenza che noi tutti ci consacriamo al Suo Cuore Immacolato, e noi, nella certezza che questa consacrazione porterà pace nella nostra famiglia, abbiamo pensato di consacrare non solo noi stessi, ma l’intera nostra famiglia e la nostra casa a Lei.

Continua

Silvia
Trismamma di Gaia, Giorgia e Greta e moglie di Nicola dal 2008. Cresce in una piccola parrocchia di 1000 abitanti facendo l?animatrice, fino a quando viene rapita dallo scoutismo e l? vive anni bellissimi!

Maria, madre della famiglia, insegnaci ad offrire.

Qualche giorno fa, mio marito mi ha raccontato di un collega di lavoro che si è assentato per qualche giorno per frequentare con la moglie un corso di esercizi spirituali. Che meraviglia, ho subito pensato. E che nostalgia! Anch’io – ho detto a mio marito – vorrei potermi permettere di staccare da tutto per un paio di giorni e andare a un corso di esercizi spirituali insieme a te.
Mio marito mi ha fatto notare, giustamente, che il collega ha più di 50 anni e i suoi tre figli sono grandi e autonomi. Noi, con i nostri quattro bambini sotto i 7 anni di età, stiamo vivendo una fase in cui, da questo punto di vista, ci vengono chiesti un po’ di sacrifici. Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Pregare con le icone: Madre di Dio orante

Non si poteva non proporre, nel mese di maggio, una meditazione con un’icona di Maria.

Continua

Maria Rosaria Tremigliozzi
Nata a Treviso, 55 anni, laureata in Giurisprudenza, attualmente moglie, mamma e catechista. Collabora con giornali locali. Appassionata di letteratura e arte.

Celebrare l’Immacolata Concezione con i bambini

diapositiva1

Continuano le nostre merende a tema, che ci vedono impegnate nel proporre attivit? e iniziative per coinvolgere i nostri bambini nell’anno liturgico.
Dopo la merenda con gli angeli custodi e quella di Ognissanti, ci siamo riunite per spiegare e celebrare insieme ai nostri bambini l’Immacolata Concezione di Maria, che si festeggia l’8 dicembre. Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

#sfidadelrosario

m&maggioSi conclude il mese di Maggio e, con esso, la nostra sfida del Rosario.

Abbiamo cercato di darvi qualche consiglio e di mostrarvi alcuni esempi, perch? abbiamo imparato che recitare il Rosario con i bambini ? possibile ed ? bello!

Ma abbiamo anche ricevuto tante idee da voi! Ed ? con le vostre foto che vogliamo concludere questa sfida! Continua

Un santuario mariano

immagine concorso oggi scrivo io

Pubblichiamo il post che ha vinto la?prima edizione?del concorso “Oggi… scrivo io!”, sul tema?Un santuario mariano. Ci complimentiamo con?Lauretta?che ha vinto guadagnandosi l’unanimit? di tutta la giuria (composta dalle admin Silvia, Eleonora e Sara) e vince una copia del libro?“Osservazioni di una mamma qualunque” di Paola Belletti.

Buona lettura! Continua

9th level: Maria, donna fedele

challenge

A riguardo del film ?La Passione? di Mel Gibson si possono avere molte opinioni e fare tanti discorsi. Io l’ho visto pi? volte, ogni volta con tanta fatica e lacrime e devo dire che ad oggi, quando penso, prego o leggo la Passione di Ges?, l’immaginario visivo che mi appare nella mente ? quello legato a questo film, nel bene e nel male.

image

Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Bambini, aiutate il mio cuore a vincere!

image

Sai qual è la cosa più bella di questa storia, ciò che la rende diversa da tutte le altre? … Che è una storia vera e non è ancora finita.
E il finale dipende anche da te… Continua

Loretta
Moglie, mamma e insegnante di sostegno nella scuola secondaria di primo grado. Scopre tardivamente la letteratura per l’infanzia ma sta recuperando il tempo perduto! Vive in un perenne desiderio di Dio e cerca faticosamente di non creare troppi danni nelle missioni che le sono state affidate, certa che ci sia Chi scrive dritto anche sulle nostre righe storte.

Fai fiorire il Rosario!

imageEd eccoci ad un nuovo appuntamento per provare a recitare ?il Rosario assieme ai nostri bambini in maniera piacevole.

Ho pensato: 50 Ave Maria sono veramente tante ed ognuna di esse, se detta col cuore, la posso offrire per qualche intenzione. Continua

Silvia
Trismamma di Gaia, Giorgia e Greta e moglie di Nicola dal 2008. Cresce in una piccola parrocchia di 1000 abitanti facendo l?animatrice, fino a quando viene rapita dallo scoutismo e l? vive anni bellissimi!

Accendi il Rosario!

accendi il Rosario

Il 16 ottobre del 2002, nella lettera apostolica “Rosarium Virginia Mariae“, Giovanni Paolo II scrive:

Pregare col Rosario per i figli, e ancor pi? con i figli, educandoli fin dai teneri anni a questo momento giornaliero di ?sosta orante? della famiglia, non ? certo, la soluzione di ogni problema, ma ? un aiuto spirituale da non sottovalutare. Si pu? obiettare che il Rosario appare preghiera poco adatta al gusto dei ragazzi e dei giovani d?oggi. Ma [?] nulla vieta che per i ragazzi e i giovani la recita del Rosario, tanto in famiglia quanto nei gruppi, si arricchisca di opportuni accorgimenti simbolici e pratici, che ne favoriscano la comprensione e la valorizzazione. Perch? non provarci? […] Se il Rosario viene ben presentato, sono sicuro che i giovani stessi saranno capaci di sorprendere ancora una volta gli adulti, nel far propria questa preghiera e nel recitarla con l?entusiasmo tipico della loro et?.

Continua

Silvia
Trismamma di Gaia, Giorgia e Greta e moglie di Nicola dal 2008. Cresce in una piccola parrocchia di 1000 abitanti facendo l?animatrice, fino a quando viene rapita dallo scoutismo e l? vive anni bellissimi!