Un fidanzamento da doppia “C”!

Quando una cara amica suora mi invit? ad andare insieme a messa per farmi conoscere una persona, non potevo immaginare come quell?appuntamento avrebbe segnato la mia vita per sempre.

Neanche un anno prima avevo cominciato un percorso di conversione con i frati minori di Assisi e dopo un periodo di totale deserto, sentivo il bisogno di confrontarmi con la mia guida spirituale?confidai questo mio desiderio all?amica suora e questa combin? l?incontro.

Luca mi ? stato presentato con un messale in mano, un viso curioso, simpatico e sorridente?quella stessa sera ci siamo scambiati i numeri e dopo una settimana siamo partiti alla volta di Assisi per i rispettivi colloqui. Da quel momento ? iniziato un periodo di tre mesi di conoscenza fino ad arrivare ad una dichiarazione, la quale diede inizio al nostro percorso da fidanzati.

Continua

Veronica
Veronica ? una giovane moglie e mamma di 25 anni.
Nel 2010 inizia una silenziosa conversione nella terra di San Francesco, sotto la paterna guida dei frati minori di Santa Maria degli Angeli.
Incontra Luca nel 2012, lo sposa nel giugno 2014 e nell’aprile 2015 nasce Maria Letizia, la loro prima figlia.
Si impegna, insieme al marito, nella pastorale familiare della diocesi, seguendo gli itinerari di preparazione alla Missione di Sposi e dedicando degli incontri ai genitori della parrocchia che desiderano battezzare i propri figli.
Offrono con entusiasmo, a ragazzi e giovani coppie, la testimonianza del loro cammino.

Purezza. Limiti e regole

I nostri figli sono a contatto con una societ? e una cultura che sono altamente erotizzate e sessualizzate, oltre che essere caratterizzate da standard morali estremamente bassi.

Come ? possibile in un contesto del genere, insegnare ai nostri figli la bellezza della purezza e della castit??

E’sufficiente parlare, fare loro un discorso?

Anche se i nostri figli dimostrassero di aver perfettamente compreso le nostre parole, non possiamo delegare loro tutta la responsabilit? di mantenersi puri!

I nostri figli, infatti, perderanno la testa quando arriver? il momento del loro primo amore!

? necessario quindi difenderli (anche da loro stessi!) dando loro alcune regole, un coprifuoco e altri limiti che riterremo necessari per tenerli al sicuro da situazioni in cui la navigazione si potrebbe fare pericolosa!

Ecco alcune domande (semplici indicazioni!), che possono essere aiutarvi come genitori a capire quali sono le regole che volete?attuare con vostro figlio (o figlia), nel momento in cui arriver? a vivere le sue prime cotte!

  • Luoghi e persone: in quali luoghi e circondati da quali persone preferiamo che nostro figlio frequenti la sua ragazza?
  • Orari: in quali orari preferiamo torni a casa?
  • Limiti: su quali limiti (fisici ed emotivi) desideriamo far riflettere nostro figlio, nella relazione con la sua ragazza?
  • Pericoli: avete discusso con vostro figlio sui pericoli che sono legati all’assenza?di regole?

Una volta che avrete stabilito delle regole, la responsabilit? non viene meno: ??necessario vegliare affinch? i nostri figli le rispettino, ricordando comunque che – pur parlando tutti i giorni di purezza e assestando passo passo i limiti da non superare – ad un certo punto i nostri figli compiranno su questo tema?una loro propria decisione.

Come genitori dobbiamo semplicemente fare del nostro meglio e continuare ad accompagnarli, sapendo che ci? che proponiamo ? per il loro bene!


Seguite la nostra?serie sulla purezza:

  1. perch? ? necessario proteggere la purezza dei nostri figli
  2. ci sentiamo pronti per affrontare questo tema?
  3. l?ambiente familiare pu? fare la differenza!
  4. mostra la gioia del matrimonio cristiano!
  5. proteggi i tuoi figli!
  6. ? ora di fare il discorsetto!
  7. limiti e regole
  8. cercate degli alleati

facebook3

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Purezza. E’ ora di fare il discorsetto!

E quando ci rendiamo conto che ? arrivato “quel” momento? Come affrontare il tema della purezza e della castit? direttamente con i nostri figli? Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Purezza. Proteggiamo i nostri figli

Purezza.. Come insegnarla ai nostri figli?

La testimonianza di vita e il clima di affetto e amore possono essere molto importanti, come abbiamo gi? visto, ma non dobbiamo dimenticare il perch??? necessario un insegnamento implicito ed esplicito per crescere i nostri figli nella purezza. Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Purezza. Mostra la gioia del matrimonio cristiano

Sarebbe possibile insegnare ai nostri figli qualcosa in cui noi stessi, per primi, non crediamo?

Certo che no! I nostri figli, infatti, imparano innanzitutto attraverso l’esempio. Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Purezza. L’ambiente familiare puo’ fare la differenza

purezza3Insegnare la purezza ai nostri figli. E’ solo questione di parole?

Assolutamente no!? Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Purezza. Ci sentiamo pronti?

Purezza. Siamo convinti che sia necessario insegnarla ai nostri figli.

Ma ci sentiamo pronti per affrontare questo tema?

purezza2 Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.

Purezza. Come insegnarla ai nostri figli

Purezza. Come insegnarla ai nostri figli?

Ma soprattutto, perch? ? necessario insegnarla ai nostri figli?

C’? solo una via che ci permette di godere appieno del dono della sessualit?: la strada indicata da Dio, e cio? all’interno di un matrimonio fedele e duraturo, nel rapporto tra moglie e marito.

Continua

Rossana
Innamorata di Gesù e appassionata della Chiesa, realizza (o sarebbe meglio dire, inizia a realizzare) la sua Vocazione sposando nel 2008 il suo migliore amico. Laureata in Scienze Religiose, lavora come insegnante di religione nelle scuole superiori. È mamma di quattro meravigliosi bambini.