Eleonora

Eleonora

Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

L’amore ai tempi di mia nonna

Sto guidando la mia vecchia, grigia (perchè sporca), sgangherata Ka. Sto guidando e al mio fianco c’è mia nonna: la sto riportando a casa da una delle tremillemila visite per il suo corpo ottantenne, acciaccato come la mia Ka. Anzi, la sua Ka.

Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

Perche’ vivere la sofferenza?

Che poi se uno va a sentire parlare di Chiara, lo sa che si deve preparare.
 E io non l’ho fatto, mannaggia a me! Giornata faticosa, impegnativa, ammazza-buon-umore. La cena preparata di fretta. I bimbi piagnucolosi.
Uno lo sa che si deve preparare quando va a sentire parlare di Chiara Corbella Petrillo, lo sa che deve fare un po’ di silenzio.

Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

Una merenda fatta col cuore

Lo guardo da un po’ di giorni, quel mio studente difficile.

Ovunque lo faccio sedere, chiunque gli metta vicino, qualunque cosa gli dica, lui parla.

Ma non è semplicemente un chiacchierare; è un incessante, continuo, antipatico e maleducato disturbare. Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

La merenda di tutti i Santi!

cattura

La bellezza di celebrare i vari momenti dell’anno liturgico con i propri figli, ricordandone le varie feste e solennit?, non ? solo un modo meraviglioso per far parte della Chiesa e sentirsi parte della Storia della Salvezza, ma anche un modo meraviglioso per passare assieme un bel momento di crescita per loro, ma soprattutto per noi.

Un momento fresco e allegro, che si colora di tanto in tanto di quelle domande che solo i bimbi sono i grado di pensare e di fare.

“Lasciate che i bambini vengano a me”

Mc 19, 15

Ges? lo sapeva e chiede ai suoi discepoli di diventare come bambini e di accettare il Regno come i bambini.?Ges? ci sta chiedendo?di guardare al Cielo con lo stesso stupore che possiamo vedere negli occhi dei nostri bimbi mentre raccontiamo loro le storie della Bibbia, o il coraggio dei grandi Santi. Che possano veramente?essere loro i nostri insegnanti? Io credo proprio di s?. Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

Tutto quello che c’e’ da sapere… e non hai mai osato chiedere!

image

Come inizia l’anno della Misericordia? Quando? Perch??

“? mio desiderio, infatti, che il Giubileo sia esperienza viva della vicinanza del Padre, quasi a voler toccare con mano la sua tenerezza, perch? la fede di ogni credente si rinvigorisca e cos? la testimonianza diventi sempre pi? efficace.” Papa Francesco

Ecco qui un?riassunto?su tutto ci? che si deve sapere sull’anno della Misericordia! Per celebrare pienamente questo evento speciale nella vita della Chiesa. Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

La via crucis per bambini da stampare

viacrucis

Uno dei modi più efficaci per parlare di fede ai nostri bambini è quello di raccontare loro le grandi storie, gli eventi, i personaggi della Bibbia.
Incontrando le persone, scoprendo i loro vissuti, emozionandosi alle loro avventure si sentiranno sempre più coinvolti e partecipi in questa Storia di Salvezza.

E in questo periodo di Quaresima, quali eventi biblici sono più adatti di quelli legati alla Passione di Gesù?
Infatti anche la tradizione e la liturgia legano questo tempo alla prassi della via crucis, che ci aiuta a rivivere i momenti ultimi e salienti della vita di Gesù, che lo condurranno al grande Mistero Pasquale. Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

La misericordia spiegata ai bimbi: le opere corporali

La settimana scorsa vi abbiamo presentato questo libretto?sulle Opere di Misericordia spirituali,?tutto da scaricare e colorare.

Questa settimana ecco a voi il secondo printable per far comprendere ai vostri bimbi quali sono le sette Opere Corporali di Misericordia.

Per regalarvi un?momento alternativo di creativit??e?di riflessione che coinvolga?i vostri bimbi!

Perch? come ci ha ricordato il Papa stesso:

?Ogni volta che un fedele vivr? una delle opere di misericordia spirituale o corporale in prima persona otterr? certamente l?indulgenza giubilare?.

E quali sono dunque queste opere corporali? Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

La misericordia spiegata ai bimbi: le opere spirituali

Nel messaggio inviato a monsignor Rino Fisichella, nel quale offre?alcuni suggerimenti per la celebrazione del Giubileo della Misericordia, il Papa ricorda che

“Ogni volta che un fedele vivr? una delle opere di misericordia spirituale o corporale in prima persona otterr? certamente l’indulgenza giubilare”.

Una promessa che profuma di speranza e di gioia piena..

Ma che parolone.. misericordia, indulgenza, giubileo!?Vuoi aiutare?anche?i tuoi bimbi a capirne il significato, e magari accompagnarli?a vivere in semplicit? una delle sette opere spirituali durante?questo anno di Giubileo speciale? Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

5 idee prese in rete per biglietti di Natale home-made

Che meraviglia dicembre..

La magia dell’attesa, decorare i vetri, il profumo dei mandarini, il presepe che sa diavvento muschio fresco.

E poi le luci, i cappotti ingombranti, il fuoco del camino.. e la voglia di creare!

Non so voi, ma io veramente mi scateno in questo periodo e casa mia diventa spesso un laboratorio dopo-scuola! Pennelli, cartoncini, tempere, carta crespa-colorata-argentata-rossaeblu!

Ma soprattutto tante tante idee come questa ghirlanda che ho realizzato con la mia bimba unenne due Natali fa.. vi piace?

Avete voglia di scatenarvi e passare un bel pomeriggio creativo assieme ai vostri bimbi?

Ecco per voi le pi? belle idee prese in rete per un Natale bigliettoso tutto home-made! Continua

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.

Benedizione dei bimbi nel tempo di Natale

Noi ti diciamo grazie, Signore Ges?,
che ti sei fatto piccolo come noi:
nella tua nascita a Betlemme
hai rivelato l’eminente dignit? dei bambini
e hai fatto di essi la misura del regno dei cieli.
Custodisci la loro innocenza
e apri i loro cuori all’annunzio della vera gioia,?per trasmetterlo ad ogni creatura.

Benedici e proteggi la loro casa
e la comunit? parrocchiale:
tieni tutti e sempre vicini a te
con Maria e Giuseppe
nel calore della Santa Famiglia;
fa’ che non manchi mai il pane e la pace
a tutti i bambini del mondo.

Il tuo Spirito li aiuti a crescere
in sapienza, et? e grazia,
perch? possano sempre piacere
al Padre tuo e nostro che ? nei cieli.

Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.?Amen.

? possibile aspergere i bambini con l’acqua benedetta dicendo:

Ravviva in noi, o Padre,
nel segno di quest’acqua benedetta
la grazia e la gioia del Battesimo,
che ci fa in Cristo nuove creature.

Poi, secondo l’opportunit?, si pu? invitare tutti al bacio dell’immagine di Ges? Bambino.

facebook3

Eleonora
Incontra lo sguardo del suo futuro marito a 11 anni e da quel giorno ne rimane follemente innamorata. Crescono assieme nella vita e nella fede e vengono accompagnati da Lui all?altare nel 2009. Mamma, moglie, sorella, figlia, insegnante di Scienze, cerca di districarsi fra tutti questi impegni come meglio puo? con fede ed un pizzico di ironia.